Trattato sull’aldilà. L’inferno

Trattato sull’aldilà. L’inferno

prima parte

Vincenzo Acquaviva

Oggi di questa “terribile realtà” non si parla quasi mai. Si cerca di esorcizzare la paura del demonio con il silenzio e così Satana ha fatto “perdere” le sue tracce potendo “lavorare”, senza ostacoli, per la dannazione dell’uomo. La sua astuzia più grande è quella di farsi credere “il non esistente”, ma la sua “presenza” nella storia è “viva” e “reale”. «Il male non è più soltanto una deficienza, ma un’efficienza, un essere vivo, spirituale, pervertito e pervertitore. Una terribile realtà misteriosa e spaventosa» (Paolo VI). Il demonio non è un semplice simbolo dell’inconscio collettivo o dell’alienazione collettiva… ma l’insidiatore sofistico dell’equilibrio morale dell’uomo.

Codice ISBN
9788861389304
Anno
2019
Pagine
236
€ 12,00

 
Anno
2019
Pagine
236

Dello stesso autore

Articolo aggiunto alla lista dei desideri

Questo sito usa cookie di analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Maggiori Informazioni